Extendi's Logo (Dark)

3min read

Software Integration: due parole magiche

Spiegherò le sfide del mestiere e le best practices che i buoni integratori di software dovrebbero garantire ai loro clienti, fornendoti alcuni spunti per trovare il partner giusto.

Dario Calamandrei Head of Marketing and Sales Extendi

By Dario Calamandrei

Head of Marketing and Sales

20 May 2021

Software integration by extendi

Introduzione

Quando si parla di introduzione di un nuovo software, che si tratti di un software personalizzato o di un prodotto SAAS, la parte più difficile è sempre la sua integrazione all'interno dei sistemi già presenti. Ma ancora prima di questo, perché è così fondamentale per un'azienda introdurre e/o aggiornare costantemente i propri sistemi?

L'aggiornamento dei sistemi è fondamentale perché è un momento in cui un manager può allineare l'azienda alla sua visione, creare processi più semplici, aumentare l'efficienza o fornire una nuova interfaccia a dipendenti e clienti. Questo è il motivo per cui il software dovrebbe essere sempre una priorità assoluta per la gestione.

Eppure molte volte l'implementazione del software non è "così facile" a causa delle sfide che l'integrazione del software comporta. Vediamone alcuni e come affrontarli.

Sfide dell'integrazione software

Skills tecniche

L'integrazione del software è un argomento molto delicato. Richiede livelli di competenza che nella maggior parte dei casi non possono essere trovati all'interno di un'azienda, quindi un'organizzazione dovrebbe fare affidamento sul partner giusto per questo compito specifico. E nella scelta del partner, l'azienda dovrebbe concentrarsi sui partner il cui core business è l'integrazione del software. Non necessariamente una società di consulenza, né una Big, ma semplicemente un'azienda i cui dipendenti sono integratori di software qualificati ed esperti che hanno già affrontato sfide difficili in anni di esperienza. La riluttanza a esternalizzare le operazioni a terzi potrebbe comportare un blocco. Questo ci porta al secondo aspetto importante dell'integrazione del software.

Comunicazione

Quando dico “scegli il partner giusto”, intendo un partner con cui la comunicazione è chiara e va dritta al punto. Spesso le società di consulenza offrono una vasta gamma di account, project manager, tecnici, ecc. Ma ciò che conta di più per un Manager è parlare con qualcuno che capisca subito il problema e offra una soluzione chiara e soddisfacente, senza troppi carteggi e riunioni. Trova qualcuno che ti faccia parlare con tecnici molto competenti, non con account manager. La comunicazione trasparente e lo scambio di informazioni semplice sono fondamentali quando si costruiscono relazioni di integrazione software a lungo termine.

Dati sensibili

Un altro aspetto delicato è la fiducia. Un buon integratore di software ha una solida esperienza in progetti che trattano informazioni sensibili. Molte volte però i manager tendono a dare più valore alla fiducia che hanno in un fornitore rispetto alle sue effettive capacità tecniche (specialmente quando si parla di big consulting). Ma attento, a volte i partner più affidabili sulla carta, mancano di skills, agilità e capacità di adattamento.

Flessibilità e agilità

Un partner dovrebbe essere flessibile e agile quando affronta i cambiamenti che si verificano nel progetto. Spesso, più il progetto avanza, più un'azienda si rende conto che ha bisogno anche di “questo” e anche di “quello”. Qui un approccio elastico può avvantaggiare immensamente sia il partner che il cliente. Il cliente può trarre vantaggio dalla reattività del partner perché può orientare le sue esigenze man mano che il progetto si sviluppa e il partner può trarre vantaggio da questo approccio perché aiuta a creare una relazione di fiducia a lungo termine tra il partiti. Più grande e strutturato è l'integratore, più rigido e confinato diventa il progetto con conseguente rallentamento.

Funzionalità

Primo tra i problemi più comuni nell'integrazione del software arriva una chiara definizione di dove dovrebbe risiedere la funzionalità. Questo perché quando si verifica l'integrazione spesso diverse business unit sono interessate e i manager tendono giustamente a tirare l'acqua verso il proprio mulino. Gli integratori di software devono discernere e guidare il cliente verso la corretta identificazione e allocazione per la funzionalità.

Conclusione

Spero che questi spunti ti abbiano dato l'opportunità di riflettere sull'integrazione del software e di aiutarti nella scelta del partner giusto.

In Extendi sviluppiamo software dal 2005 e abbiamo maturato, negli anni, una vasta esperienza nel campo dell'integrazione, se hai un progetto di questo tipo non esitare a contattarci.

Share

About Author

Dario Calamandrei Head of Marketing and Sales Extendi

Dario Calamandrei

Head of Marketing and Sales

Dopo qualche anno passato in consulenza, Dario è entrato in Extendi con l'obiettivo di farla crescere. È appassionato di economia, sport e musica. Apprezza le idee di Alain de Botton e Rory Sutherland.

Iscriviti

Per saperne di più, iscriviti alla nostra newsletter e riceverai aggiornamenti periodici, i migliori approfondimenti e alcuni preziosi consigli.

Extendi logo

Enabling Digital Innovation

Newsletter

Language

Italiano

|

English

Copyright © 2022 · Privacy policy

P.iva 06304560482